Dic 11, 2014 - poesia    No Comments

..Poesia

 

orizzonti capovolti 2

C’è talmente tanta poesia,

in tutto quel che ci circonda, in qualsiasi gesto,

in qualsiasi pianto..o sorriso.

In un pensiero, albero, cammino.

In una goccia, in una roccia,

in ogni sguardo, in ogni ritardo…

Poesia.

In ogni dolore…in ogni batticuore.

C’è talmente tanta poesia in ogni vita,

che il silenzio di parola..

è la sua colonna sonora.

Dic 10, 2014 - poesia    No Comments

Questo è il tempo

Questo è il tempo
tra ciò che era
e ciò che sarà

Non più notte oscura
non più accecante sole

Nessun opposto. Nessun soppresso.

Intime essenze…
che mutano
una nell’altra si contengono
si amalgamano..

…come aquila
dal potente volo
che sorvola la cima del monte
maestosa e sola

…come bianco e puro cigno
che danza tra le acque
serenamente bello

….come fuoco che accende
e acqua che fluisce
maschio e femmina..padre madre

Nessun opposto. Nessun soppresso.

Insieme…nell’unione
nell’alchimia dell’ Amore.

cuoregaia

Dic 9, 2014 - poesia    No Comments

La bambina con la palla

fiori

La paura s’insinua lenta

e informe

nelle azioni ripercorre la sua essenza

che frena

che ostenta

che rimbalza d’impotenza.

 

E torna indietro la memoria

a una bimba cocciuta e coraggiosa

che per recuperare la sua palla

tra rovi e luce di luna

tra ombre terribili

di alberi parlanti

vince il timore e libera un canto

prima sottovoce e poi d’incanto

quasi a voler coprire di voce innocente

falsi fantasmi

nella notte lucente.

 

La paura si trasforma in forza

e si insinua lenta

e prepotente,

a guidare le azioni

a trascinare

come acqua allegra di un torrente.

 

Paura non è più..

resta l’emozione

di una bimba che torna

con la palla infangata

stretta al cuore.

 

Dic 6, 2014 - pensieri sparsi    No Comments

Sognando soste…dipingo la vita!!!!

mie del 3 novembre 012

Sognando soste….dipingo la vita.
L’asfalto inghiottito, somiglia ai miei pensieri, che si stendono veloci e si succedono, lasciando traccia del cammino percorso, nel contachilometri della vita.
Guido, non sapendo dove vado, sognando soste, ma sperando che la strada non termini mai, anzi, tremando al pensiero di fermarmi…e capire di non essere mai partita.
Schizofrenia, che alterna euforia e disperazione, rimorsi e rimpianti, per un’unica idea. La vita.
Schizofrenia di chi, continua a viaggiare per le strade, a volte sicuro della destinazione, a volte convinto e certo di essere perso.
E continuo il mio viaggio, con la luna e con il sole, in città caotiche e nevrotiche, in paesini dolcemente assonnati. Dal finestrino della mia anima, si alternano i profumi, mentre i pensieri ritornano, amici e nemici, vecchi e nuovi, il cuore sembra scoppiare altalenante, ora di dolore e di stanchezza, ora di entusiasmo e di amore.
Ma è un viaggio da fare.
Per me stessa. Per tutti quelli che ho amato…che amerò, per coloro che non ho saputo odiare.

Ci sarà un momento in cui tutto si fermerà, la realtà e il sogno si incontreranno e si fonderanno, la razionalità e la follia si uniranno. E non sarò attrice del mondo….ma parte di esso.

Ora vivo.

Almina

Dic 6, 2014 - poesia    No Comments

Desiderio di passione

cuore
Vorrei sentire ora,
qualcosa che mi brucia il cuore.
Ancora.
Vorrei una luce, un forte calore.
Come allora.
Un’onda improvvisa,
di anima invasa,
da folle passione.
Invece riposa.
Vorrei risvegliare
il tempo passato,
vivendo il presente,
sperando il futuro.
Vorrei amarti ora.
Almina
Dic 6, 2014 - poesia    No Comments

Paura

Le finestre sono aperte.
Deboli luci e deboli soffi freschi
si insinuano nella mia stanza.
deboli rumori in lontananza.
Voci.
Guaiti e musica
grilli e auto.
E nel mio orecchio posato sul cuscino,
il battito del mio cuore.
E’ una calda notte di giugno.
Una notte di preghiera,
di speranza
di attesa
di paura.
Vagano i pensieri,
deboli come luci, lontani come voci.
E’ una notte della mia vita,
legata alla tua.
Dic 5, 2014 - poesia    No Comments

La Vela

vela-brazil

Soffocata
da grigi e nuvolosi pensieri,
crudezze e misteri,
la passione vibra
inversa
perversa
cercando riparo all’interno di un sogno.
Lontano risuona,
un melodico vento,
rassicurante,
concreta memoria
di risvegli germoglia.

Soffocata dal dubbio
la passione si cela
ma il vento aumenta
spingendo la vela…

… verso un canto che non è di sirena..
è il canto del mare…
del compagno sole…
che sorge a scaldare
la pelle e il cuore….

 

Dic 4, 2014 - poesia    No Comments

Oltre

Conosco i popoli del mare,

sudore salato e pelle forte indurita dal sole,

sorriso ampio e mani sicure

di chi oltre l’orizzonte ha posato lo sguardo

e ascolta l’odore del vento

..sanno vedere le stelle..

Conosco la gente della terra,

schiena curva e profumo di zolle e grano,

occhi che guardano dentro,

che aspettano i frutti con pazienza e amore

..sanno vedere la luna..

Conosco ora la purezza di uomini nuovi,

che vivono la terra e il mare,

li uniscono al cielo

per completare e riunire tutti gli elementi

in armonia

insegnando l’amore

..sanno l’universo..

Sono il ritorno a quello che siamo sempre stati.

Granelli di sabbia.

Un’aurea azzurra li circonda…

.alfre2

Dic 2, 2014 - poesia    No Comments

Godimi

Godimi in quest’attimo

godi l’interezza del pensiero
saziati di corrompente incertezza,
altalenando con il senso di pienezza
e l’utopica visione di mistero

mai scoperto

sul ciglio di quel uscio che è la tua pazzia
nel centro del mio ventre che poi è quella mia

mai celata

concreta salita verso un piacere immenso
consapevolezza e sdegno del mio senso.

shanti

Dic 2, 2014 - poesia    No Comments

Goccia

Goccia
che torni
a bagnare i miei giorni

goccia di pioggia

…profuma la terra
e rinfresca i ricordi

nelle narici sale un pensiero
dalle pendici scende vero
da un monte
da un cielo.

Goccia…
torni pian piano
fresca disseti
un seme si schiude
nell’umida terra
la vita racchiude.

Almina Madau – Goccia – Menzione speciale concorso nazionale Accademia Mondiale della Poesia Verona 2010goccia

Pagine:123»